Sostituzione caldaia condominiale, obblighi e tempistiche

" La sostituzione della caldaia condominiale interessa tutti coloro che vivono in condominio ed hanno un impianto centralizzato. "

Data: 27/6/19 | Vista: 256

Sostituzione caldaia condominiale, obblighi e tempistiche

Sostituzione caldaia condominiale, come avere sempre il massimo dal proprio impianto

La sostituzione della caldaia condominiale è un evento che si presenta ciclicamente per chi abita all'interno di un condominio, sia esso di piccole o grandi dimensioni. Pur essendo una spesa importante da sostenere, c'è da dire che è solo grazie al buon funzionamento della caldaia condominiale che si riesce ad avere il massimo comfort a casa propria: dunque, si tratta di un vero e proprio investimento. 

Se necessiti di assistenza per la tua caldaia a Roma oppure devi rinnovare il bollino blu per la caldaia a Roma, contattaci: ti risponderemo in pochissimo tempo! 

Quando va cambiata la caldaia condominiale

Come ogni apparecchio elettronico, anche la caldaia ha una sua life time. In genere, questa può essere stimata in un arco temporale che va dai 10 ai 15/20 anni, ma molto dipende dalla qualità della caldaia, dalla sua manutenzione sia ordinaria, che straordinaria. 

Naturalmente, allorché la caldaia comincia ad avere troppi e continui guasti, così come quando si verifica un aumento dei consumi non giustificato, è tempo di provvedere alla sua sostituzione. 

Norme ed obblighi per la caldaia condominiale

Come è facile immaginare, esistono delle norme e degli obblighi precisi in relazione all'installazione ed al montaggio della caldaia condominiale. Per prima cosa, è bene sapere che sono ammesse sono caldaie condominiali a condensazione, mentre le caldaie a camera aperta di tipo tradizionale non si possono più installare. Altra normativa specifica è quella relativa all'installazione delle valvole termostatiche su ogni calorifero di casa. 

Attenzione anche alla scelta del tecnico che verrà ad installare la caldaia condominiale, poiché questi deve essere un professionista del settore certificato, nonché autorizzato dal Comune per il rilascio del bollino blu per la caldaia alla prima accensione. Inoltre, solo un'azienda regolarizzata può rilasciare tutta la documentazione a regola da esibire in caso di controlli. 

Cerchi assistenza per la tua caldaia a Roma o per il rinnovo del bollino blu per la caldaia a Roma? Contattaci


Torna Su