Incentivi statali caldaie - Legge di Bilancio 2018

" Sai che se decidi di sostituire la vecchia caldaia puoi usufruire degli incentivi statali sulle caldaie previsti dalla finanziaria? Entra per saperne di più! "

Data: 11/1/18 | Vista: 3811

Incentivi statali caldaie - Legge di Bilancio 2018

Incentivi statali sulle caldaie per sostituire le vecchie!

Sono ancora validi gli incentivi statali delle caldaie che permettono di sostituire la tua vecchia caldaia con una meno inquinante, ad alta efficienza ed avere una riduzione del consumo di gas. Sono stati rinnovati infatti gli sgravi fiscali previsti già da qualche anno per le ristrutturazioni edilizie e il risparmio energetico: i benefici fiscali del 50 e del 65% delle spese sostenute sono stati resi disponibili fino al 31 dicembre 2018.

Desideri maggiori informazioni? Contatta il nostro servizio tecnico!

Con gli incentivi previsti dalla Legge di Bilancio ora puoi avere una caldaia nuova e risparmiare!

Gli incentivi fiscali previsti dalla Legge di Bilancio sono utilizzabili per sostituire la vecchia caldaia con una meno inquinante, ad alto rendimento termico (Incentivi del 650%) e a condensazione di Classe A (Incentivi del 65%) per avere una diminuzione del consumo di gas.

Le detrazioni fiscali introdotte nella finanziaria sono di due tipi:

  1.  La detrazione del 50% dei costi tenuti per gli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria di recupero del patrimonio edilizio. L'agevolazione consiste nella possibilità di detrarre dall'imposta il 50% delle spese sostenute nel corso dell'anno per la ristrutturazione di case e parti comuni di edifici residenziali situati nel territorio dello Stato. A queste agevolazioni fiscali può avere accesso anche chi sostituisce una caldaia vecchia con una nuova ad alto rendimento.

  2. La detrazione delle spese pari al 65% spetta agli interventi che porteranno ad una riduzione dei consumi energetici per la climatizzazione invernale e sarà ripartita in 10 annualità di pari importo. In questo caso, gli incentivi riguardano: installazione di pannelli solari per la produzione di acqua calda per usi domestici, industriali, piscine, strutture sportive etc. Inoltre, i benefici fiscali previsti dalla finanziaria comprendono interventi di sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con caldaie a condensazione e messa a punto del sistema di distribuzione.

In quest'ultimo caso per usufruire delle detrazioni fiscali è necessario rispettare alcuni requisiti:

  • la caldaia a condensazione da installare deve essere almeno di Classe A;

  • contestualmente alla caldaia bisogna installare anche un sistema di termoregolazione evoluto almeno di Classe V o superiore;

  • bisogna installare le valvole termostatiche in corrispondenza di ogni termosifone.

Chi può beneficiare degli incentivi sulle caldaie e come farne richiesta?

Possono usufruire degli incentivi sulle caldaie tutti i contribuenti: persone fisiche, professionisti, società ed imprese residenti su tutto il territorio nazionale.

Per ottenere le agevolazioni del 65% sulle caldaie, i beneficiari devono rivolgersi ad un tecnico abilitato alla progettazione di edifici ed impianti che rilascerà l'attestato di qualifica energetica. Se lo desideri, tale attestato può essere rilasciato direttamente dal nostro studio di ingegneria convenzionato. Se si intende richiedere gli incentivi statali per le caldaie si ha l'obbligo di eseguire il pagamento tramite bonifico bancario o postale e si dovrà compilare una scheda ai fini del monitoraggio della efficacia delle norme. Per ulteriori chiarimenti su come espletare la richiesta e su come effettuare i pagamenti puoi rivolgerti con fiducia al nostro call-center al seguente numero 06-87.200.868 operativo tutti i giorni della settimana.

Contattaci!

Richiedi Informazioni

"Incentivi statali caldaie - Legge di Bilancio 2018 "

Voto: 3 su 5
di 1 votanti.

Voti Articolo


Torna Su