Consumo scaldabagno elettrico e a gas, consigli

" Consigli e informazioni utili per ridurre il consumo dello scaldabagno elettrico e per risparmiare energia. Entra e scopri come alleggerire la bolletta dell'elettricità! "

Data: 5/2/17 | Vista: 1927

Consumo scaldabagno elettrico e a gas, consigli

Consumo scaldabagno elettrico: ecco come risparmiare

Il consumo dello scaldabagno elettrico può essere spesso considerevole. Molto, però, dipende dalle abitudini personali e dalle caratteristiche che ha lo scaldabagno acquistato.

Continuate a leggere per scoprire i nostri consigli e se desiderate acquistare uno scaldabagno, visitate la sezione dedicata alle nostre offerte!

Consumo scaldabagno elettrico e a gas: qual è il migliore?

Non è così semplice mettere a confronto il consumo dello scaldabagno elettrico e quello dello scaldabagno a gas: visti i costi diversi delle tariffe del gas e dell'elettricità e considerate le moltissime compagnie presenti nel mercato libero che propongono offerte speciali ai loro clienti non è possibile generalizzare.

Molto, inoltre, dipende dalle caratteristiche dello scaldabagno elettrico e dall'uso che se ne fa: se si tratta di un modello con accumulo integrato, per esempio, oppure di un modello istantaneo.

Il consumo dello scaldabagno elettrico e le necessità personali

L'unica considerazione da fare è riuscire a comprendere prima che tipo di necessità si ha legata alla produzione di acqua calda sanitaria: si tratta di una piccola utenza?, si ha bisogno di una gran quantità di acqua calda sempre disponibile?, si è in cerca di un flusso più stabile da utilizzare per fare la doccia?

Le risposte sono tante e diverse e a differenza di quanto si possa pensare lo scaldabagno a gas non è sempre la soluzione migliore. Facendosi consigliare da un tecnico esperto è possibile riuscire a individuare la soluzione che più si adatta alle necessità personali: l'unico modo per acquistare un prodotto effettivamente utile e in grado di assicurare il comfort desiderato.

Consigli per risparmiare sui consumi dello scaldabagno elettrico

Intanto l'adozione di qualche buona abitudine può aiutare a risparmiare sui consumi dello scaldabagno elettrico. Ecco qualche consiglio utile:

  • preferire i modelli istantanei: l'acqua calda sanitaria viene prodotta sul momento e si evitano gli sprechi;

  • se si ha un modello con accumulo integrato, è consigliabile collegarlo a un timer che ne regoli l'accensione nelle fasce orarie con tariffa più economica;

  • non lasciar scorrere per troppo tempo l'acqua calda: preferite la doccia al bagno e cercate di non far scorrere l'acqua per più di 5 minuti.

Attuare queste semplici strategie di comportamento più già aiutare molto a ridurre i consumi dello scaldabagno elettrico. Se nonostante ciò i costi vi sembrano ancora elevati probabilmente l'ideale è passare a un modello a gas: consultate la nostra vetrina delle offerte e le caratteristiche degli scaldabagni Hermann Saunier Duval!

Contattateci se desiderate acquistarne uno!

Richiedi Informazioni

"Consumo scaldabagno elettrico e a gas, consigli "

Voto: 5 su 5
di 1 votanti.

Voti Articolo


Torna Su