Caldaie e mq, guida alla scelta della caldaia a condensazione

" La relazione tra caldaie e mq è molto importante perché permette di scegliere la potenza corretta che la caldaia deve possedere per riscaldare adeguatamente l'abitazione. Entra e scopri i dettagli! "

Data: 29/3/17 | Vista: 12497

Caldaie e mq, guida alla scelta della caldaia a condensazione

Caldaie e mq: la scelta della caldaia a condensazione in base alla superficie

Il binomio caldaie e mq è fondamentale perché aiuta nella scelta della caldaia a condensazione più adatta al riscaldamento degli ambienti domestici. La potenza della caldaia, infatti, va scelta proprio in base ai mq dell'abitazione da riscaldare o da rifornire di acqua calda sanitaria.

Continua a leggere per saperne di più e se hai bisogno di una nuova caldaia, non perderti le nostre offerte e contattaci!

Caldaie e mq: la superficie effettiva da considerare

Al momento dell'acquisto di una nuova caldaia, soprattutto se si tratta di una caldaia a condensazione, la potenza che questa deve possedere è di fondamentale importanza. Scegliere una caldaia dotata di una potenza adatta, infatti, permette sia di avere un comfort maggiore, sia di evitare gli sprechi.

Il concetto di superficie effettiva da questo punto di vista è molto importante. Affermare, infatti, che la potenza della caldaia deve essere scelta in base alla dimensione dell'appartamento non è propriamente corretto perché gli appartamenti possono essere dotati di ambienti che non vengono riscaldati: le terrazze, i balconi, i ripostigli ecc.

Bisogna riuscire a calcolare quindi, soltanto la superficie effettiva che sarà oggetto del riscaldamento così da avere la possibilità di acquistare una caldaia a condensazione adatta.

Guida alla scelta della caldaia a condensazione in base alla superficie

Passiamo, ora, alla relazione tra caldaie e mq: come scegliere la caldaia più adatta? Orientativamente bisogna tenere in considerazione che:

  • gli ambienti con una superficie effettiva compresa tra i 40 e i 150 mq e dotati di uno o due servizi hanno bisogno di una caldaia da circa 25 kW di potenza e in grado di produrre almeno 14 l/m di acqua calda sanitaria;

  • gli ambienti con una superficie effettiva compresa tra i 151 e i 210 mq, dotati di due o al massimo tre servizi, hanno bisogno di una caldaia a condensazione da i 28 ai 30 kW di potenza e in grado di produrre dai 16 ai 27 l/m di acqua calda sanitaria;

  • gli ambienti con una superficie effettiva compresa tra i 211 e i 300 mq dotati di 3 servizi hanno bisogno di una caldaia a condensazione in grado di produrre circa 20 l/m di ACS e dotata di una potenza di circa 35 kW.


Sei alla ricerca di una nuova caldaia? Non perderti le nostre offerte e contattaci!

Richiedi Informazioni

"Caldaie e mq, guida alla scelta della caldaia a condensazione "

Voto: 4 su 5
di 3 votanti.

Voti Articolo


Torna Su